Cocktail

I migliori cocktail bar di Roma

È sempre più frequente l’abitudine di prendere un aperitivo prima di cena, dopo il lavoro o anche come luogo informale per una colazione di lavoro e agevolare gli affari. Questa tendenza prende piede proprio in quei centri urbani in cui arrivano per prime le mode dall’estero e dove il business si intreccia con la mondanità; è così che a Milano, Venezia, Torino, Roma le città si popolano di locali sempre nuovi e innovativi sia per design che per proposte di prodotti. Roma che è da sempre nota per i “vini dei castelli”, il buon cibo e il buon bere non poteva non raccogliere la moda dei cocktail bar. Sono numerosi i locali Roma che offrono un’ampia offerta di drink abbinati spesso anche a qualcosa da mettere sotto i denti. Alcuni di questi sono degni di nota per la preparazione di cocktail a regola d’arte per la loro creatività, la qualità degli ingredienti, la bellezza e i colori dei cocktail nonché la comodità e l’accoglienza dell’ambiente che ospita i clienti.

Quali sono i migliori cocktail bar di Roma?

Si riporta una selezione tra i migliori cocktail bar di Roma in ordine alfabetico:

  • Banana Republic: chi non ha visto il film “cocktail” con Tom Cruise? Il Banana Republic è un american bar proprio ispirato al film, con abili barman che oltre alle acrobazie producono dei cocktail di qualità in un locale storico che si sviluppa su due piani. Prezzo medio: 12 €. Indirizzo: Via Giovanni Bettolo, 3.
  • Barnum Café: i migliori cocktail di Roma si servono qui, nel cuore della movida romana a Campo de’ Fiori. Il bar tender Patrick Pistolesi ha vinto nel 2013 il Nikka perfect Serve, una competizione riservata al settore. Il locale è piccolo, ma l’atmosfera è calda e amichevole. Prezzo medio: 15 €. Indirizzo: Via del Pellegrino, 87.
  • Bar del Fico: alle spalle di Piazza Navona, sorge lo storico Bar del Fico che in una location all’apparenza trasandata e vintage nasconde un’attenzione al dettaglio ed è l’unico a proporre cocktail sperimentali dal gusto eccellente. Prezzo medio: 10 €. Indirizzo: Piazza del Fico, 26/28.
  • Caffè Propaganda: si trova nei pressi del Colosseo e ha l’aria di un bistrot francese, ma offre cocktail originali, con ricette originali e rivisitate, ingredienti a Km 0 perché “fatti a mano”. Il prezzo medio per un cocktail è di 9 €. Indirizzo: Via Claudia, 15.
  • Club Derriere: dietro un finto armadio del ristorante Osteria le Coppelle si accede a questo club davvero intimo e accogliente, una sorta di speakeasy gestito da Patrick Pistolesi, proprietario del Barnum, in un ambiente con luci soffuse e musiche jazz e swing in sottofondo. Arredato in stile “proibizionismo” con poltrone e bauli, si possono sorseggiare cocktail dai nomi altrettanto esotici come le ricette: L’Autumn Soue, l’Incidente Diplomatico, il Floral&Vanity. Prezzo medio: 10-12 €. Indirizzo: Vicolo delle Coppelle, 59.
  • Colors Club: ex- Stairs è un locale nel cuore di Trastevere, l’anima di Roma e come suggerisce l’insegna è un cocktail bar molto colorato dove si respira un’aria amichevole in un ambente informale e divertente. I barman e le bar lady sono “diplomati” alla Mixology Academy, dei veri maestri nella creazione di una quantità infinita di cocktail. Prezzo medio a cocktail: 8 €. Indirizzo: Via della Scala, 43.
  • Co.So: il padrone di casa è Massimo D’Addezio, un’autorità nel campo dei cocktail che ha allestito questo locale nel cuore del Pigneto, uno dei quartieri più vivaci e popolari di Roma, in un ambiente familiare e cordiale. Il cocktail di punta è il Carbonara Sour (una rivisitazione del vodka sour aromatizzato al pepe nero, con guanciale e uova montate), ma anche il Fantasma del conte Camillo Negroni è una chicca da provare. Prezzo medio: 10 €. Indirizzo: Via Braccio da Montone, 80.
  • Duke’s: nel quartiere raffinato e altolocato di Parioli, si trova questo cocktail bar dal design ricercato in cui si offrono drink a base di frutta fresca di stagione e proposte “light” con la metà dell’alcol previsto e l’aggiunta di aloe vera da agricoltura biologica come dolcificante. Prezzo medio: 10 €. Indirizzo: Viale Parioli, 200 .
  • Fluid: da dieci anni, questo locale che si trova nel cosiddetto “Triangolo delle bevute” della movida romana tra Campo de’ Fiori, Piazza Navona e Piazza Pace propone i migliori cocktail di Roma in un ambiente stile american bar con drink preparati secondo la tradizione. Prezzi medi: 8-9 €. Indirizzo: Via del Governo Vecchio, 46.
  • Freni e Frizioni: locale storico degli amanti dei cocktail a Roma a pochi passi da Piazza Trilussa, da provare almeno una volta per la selezione di cocktail e la ricercatezza di sapori. Prezzo medio: 15 €. Indirizzo: Via del Politeama, 4/6.
  • Il sorpasso: tra i più economici dei cocktail bar di qualità, c’è il Sorpasso in zona Prati che offre cocktail rigorosamente classici serviti in bicchieri vintage. Prezzo medio: 6-8 €. Indirizzo: Via Properzio, 31/33 .